• Jazz Recordings

  • IL JAZZ ALLO STUDIO REAL SOUND

    Lo studio Real Sound dell'asociazione culturale Maciste si occupa anche di registrazioni di musica jazz, tramite la collaborazione e l’esperienza di Paolo Falascone, che dal 1993 al 2017 ha gestito lo Studio Mu Rec (ex Barigozzi) con storiche registrazioni che, fin dal 1975 hanno ospitato grandi musicisti americani, europei e italiani.

    Giancarlo Barigozzi prima e Paolo Falascone poi, hanno realizzato oltre 1000 dischi di jazz commercializzati in tutto il mondo.

    Grande esperienza, orecchio musicale e conoscenza di musica, fanno di Paolo Falascone e lo Studio Real Sound un perfetto luogo dove incontrarci, conoscerci, scambiarci opinioni e suonare liberamente nella nostra sala ed essere registrati da noi in analogico e digitale.

    Lo Studio di Registrazione è il cuore dei Real Sound Studio per  acustica e versatilità. Il centro del sistema è rappresentato dal mixer analogico MCI JH636 del 1979. I migliori musicisti Jazz del mondo hanno realizzato i loro lavori con Paolo Falascone: 

    george adams, gary peacock, enrico rava, dave holland, anthony braxton, tony scott, world saxophone quartet, franco d’andrea, lew soloff, jerry bergonzi, antonio faraò, george lewis, carlo actis dato, renato sellani, glenn ferris, steve grossman, phil woods, ares tavolazzi,

    stefano battaglia, albert mangelsdorff, art farmer, massimo manzi, ray anderson, enrico pieranunzi, eddie gomez, kenny wheeler, tommy flanagan, niels pedersen, paul bley, mauro negri, butch morris, cecil taylor, furio di castri, dizzy gillespie, paolo damiani, martial solal, bill frisell, stefano bollani,

    muhal richard abrams, paul motian, tiziana ghiglioni, kenny drew, louis hayes, bob berg, chico hamilton, piero bassini, billy higgins, benny golson, paolo fresu,  arace parlan, joe lovano, art blackey, curtis fuller, mark helias, enrico intra, franco cerri, gabriele comeglio, mingus dynasty, jimmy giuffre, rd thygpen, giorgio gaslini, lee konitz, gianni basso, charlie haden, massimo urbani, ran blake, steve swallow,

    jacky byard, roberto gatto, lucio terzano, george russell, mark dresser, max roach, sandro cerino, mike melillo, marco vaggi, andrew cyrille, reggie workman, claudio fasoli, barry altschul, trio air, roberto ottaviano, marc johnson, ferdinando faraò , bill dixon, giovanni falzone, tito mangialajo, art ensemble of chicago, antonello salis, ray drummond, george garzone, archie shepp, beaver harris, gianluigi trovesi, joey baron, don  pullen, billy harper, tullio de piscopo, bobby watson, pierre favre, tim berne, tiziano tononi, roswell rudd, larry schneider, claudio angeleri, albert heath, rova saxophone quartet, paolo birro, sam rivers, flavio boltro, steve lacy, sun ra, steve coleman,

    nexus, cedar walton, jimmy lyons, paolino dalla porta, tony oxley, andrea dulbecco, victor lewis, tom harrel, tete montoliu, clifford jordan, larry nocella, gianni cazzola, string trio of new york, pietro tonolo, emanuele cisi, buddy colette, john surman, pino minafra, ricky ford, giancarlo schiaffini, elton dean, attilio zanchi, red mitchell, john taylor, e molti altri.

    I nostri registratori a nastro vintage e perfettamente funzionanti trovano posto in regia  e tutti gli outboard presenti sono quanto di meglio il mercato possa offrire. Il parco microfonico offre un’ampia possibilità di scelta e sonorità con microfoni valvolari vintage, microfoni a nastro, a condensatore e dinamici.

    REGIA

    La regia di 32 mq che accoglie la console MCI, gli outboard e i registratori a nastroè stata costruita con i migliori materiali per l'audio e la combinazione di legno e pannelli fonoassorbenti la rende ottima per l'ascolto e il mix, ma anche occasionalmente per la registrazione. Le dimensioni generose ne fanno una stanza comoda per il lavoro e la permanenza prolungata e rilassata.

    SALA DI RIPRESA

    La sala di ripresa è di 36 mq progettata più di 30 anni fa in modo che l'acustica offra un’incredibile versatilità, sia riverberante che assorbente. Questo, e la bresenza di un booth abbastanza grande da ospitare comodamente una batteria microfonata, permettono di lavorare comodamente e con sorprendenti risultati nelle prese dirette e sessioni con un buon numero di musicisti. La regia, la sala di ripresa e il booth sono separate da grandi vetri in modo che ci sia sempre comunicazione visiva tra musicisti e ingengneri del suono.