• MCI consoles

  • Il nostro banco ha una storia molto gloriosa e presto uscirà una rticolo di Ette che ne parla ampiamente! Qua di seguito alcune info acheter cialis generique generali sul nostro modello presente in studio, MCI JH636 configurato con 28 canali in-line e 24 buss, Fader pack con automazione VCA.

    La serie JH600, versione compatta e trasformerless della serie 500 pensata per sostituire la serie 400 era disponibile in 4 versioni, 3 standard e una mobile, equipaggiabili  fino a 18, 36 e 52 canali, con due opzioni per i metter (VU e Light), 2  per l’EQ (standard a 3 bande o con vari-Q) e 3 per i Fader con automazione VCA (dbx gold). La serie 652 veniva anche definita “split”, ma semplicemente perché la grande patchbay si trova a metà dei canali e non sul lato destro, anche se il banco è sempre un in-line come i suoi predecessori. DEella serie 600 esistono almeno 2 versioni nell’era pre-Sony, che si differenziano per lo schema dei canali e soprattutto per l’EQ. Quesa console sarà l’ultima prodotta interamente in Florida in quanto la versione successiva riporterà la dicitura MCI-Sony ed è stata prodotta dopo l’acquisizione del brand da parte della caa giapponese.